Promosso da:
Con la partecipazione di:
Seguici su

A che età si invecchia?

Recentemente la speranza di vita si è notevolmente allungata e mai come ora è impossibile fare una distinzione tra le varie fasce d’età. D'altronde, l’età è solo un numero, diceva Marc Augè in uno dei suoi saggi. E in effetti è proprio così, se si considera che oggi una persona di 65 anni non si considera anziana, mentre prima era proprio questa l’età in cui si entrava ufficialmente nella vecchiaia.

 

Oggi 13 anni sono l’attesa di vita di un uomo di 73 anni e di una donna di 75 anni. Se utilizzassimo l’attesa di vita residua di 13 anni, come criterio per definire la soglia di entrata nell’età avanzata, oggi in Italia 6,5 milioni di persone di età compresa fra 65 e 74 anni non verrebbero più considerati anziani.

 

Secondo una classifica fatta dall’Onu nel rapporto «An Aging World 2015», oggi ci sono nove età differenti: 0-10 bambini, 11-20 adolescenti, 21-15 giovani, 26-34 giovani adulti, 35-54 adulti, 55-65 tardo adulti, 65-75 giovani anziani, 76-84 anziani, over 85 grandi anziani.

 

 

Forse in questa tabella ci si potrà riconoscere di più, perché cambiano i fattori presi in analisi, cambiano gli stili di vita e non tutto è più così netto come una volta. Lo dicono anche i dati: per la prima volta nella storia dell’umanità la percentuale degli ultrasessantacinquenni supererà quella dei bambini di età inferiore ai cinque anni. 

 

FONTE: La quinta età. DA IL CORRIERE DELLA SERA

 

 

Fibrillazione atriale e nuovi anticoagulanti

 

La ricerca medica sta facendo grossi progressi e si specializza sempre di più anche nella cura dei pazienti anziani e grandi anziani.

 

Uno delle patologie più invalidanti è l'ictus, che spesso è causato dalla fibrillazione atriale, un'aritmia del cuore che provoca trombi.

 

I trattamenti per prevenire e/o curare questa condizione invalidante servono per migliorare la fluidità del sangue.

 

La terapia anticoagulante costituisce il trattamento più valido soprattutto nei pazienti anziani e in particolare negli over 85.

 

La ricerca sta portando ad introdurre anche nuovi medicinali, forse più costosi, che però rappresentano la migliore soluzione. Lo racconta il dottor Enrico Ammirati.

 

 

 

Intervista a Enrico Ammirati,
Dirigente medico, DeGasperis CardioCenter, Ospedale Niguarda


Nuove strategie di prevenzione e trattamento dell'attacco ischemico

 

 

L'ictus è una condizione che coinvolge ancora una fetta di popolazione ma oggi terapie e interventi sono più efficaci grazie a tecniche innovative. In questo senso sono molto utili le stroke unit, strutture dedicate dove esiste un team altamente specializzato. La sola creazione di queste unità ha permesso di guadagnare in termini di guarigione e di disabilità. D'altronde se è vero che si dice che il tempo è cuore, è anche vero che il tempo è cervello e intervenire in maniera repentina riduce i rischi per il paziente. Lo spiega il dottor Clemente Agostoni.

 

 

 


 

dott. Elio Clemente Agostoni,
Direttore Neurologia e Stroke Unit, Ospedale Niguarda

Obiettivo disabilità

 

Direttore socio sanitario è una nuova figura professionale inserita nel SSN Lombardo di recente per ricostruire la filiera di erogazione delle prestazioni sanitarie tra territorio e ospedale e viceversa.

 

Il focus è incentrato sulle patologie croniche che coinvolgono circa il 30 per cento della popolazione, ma in particolare sulla disabilità.

 

All'Ospedale Niguarda ci sono quattro progetti proprio su questo tema delicato, come racconta la dottoressa Loredana Luzzi.

 

 

 

 

 

 Intervista alla dr.ssa Loredana Luzzi,
direttore sociosanitario Ospedale Niguarda, Milano

 

Un estate vissuta col cuore

 

- o nonni o soli, ma c'è una terza via?

- stessa spiaggia stesso mare

- forever young... o no?

- lascio tutti e vado in crociera!

 

 

 

Ascolta la puntata
Appuntamento con i cuori "brizzolati" il 26/7, con radio24 nel corso della trasmissione "Cuore e Denari", condotta da Nicoletta Carbone e Debora Rosciani, dalle 10:30 alle 12:00.

Ascoltate i nostri consigli e preparate le vostre domande!

Le interviste


  • Intervista a Dott. Elio Clemente Agostoni

    Direttore Neurologia e Stroke Unit ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda, Milano

  • Intervista a Dott. Enrico Ammirati

    Cardiologia 2 Insufficienza Cardiaca e Trapianto De Gasperis Cardio Center Transplant Center

  • Intervista a Dr.ssa Loredana Luzzi

    Direttore sociosanitario ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda, Milano
  • Dott. Elio Clemente Agostoni
    Direttore Neurologia e Stroke Unit ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda, Milano
  • Dott. Enrico Ammirati
    Cardiologia 2 Insufficienza Cardiaca e Trapianto De Gasperis Cardio Center Transplant Center
  • Dr.ssa Loredana Luzzi
    Direttore sociosanitario ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda, Milano